Scarafaggio nel raviolo: torna a farsi le proprie ragioni, viene aggredita col manico di scopa

Donna incinta in ospedale

Il raviolo con lo scarafaggio fotografato dalla donna che lo ha acquistato (foto da Facebook di Thomas Boarella)

Ha trovato uno scarafaggio in uno dei ravioli acquistati per pranzo in un ristorante cinese, è tornata per lamentarsi ed è stata cacciata via a colpi di manico di scopa.

E' quanto accaduto ieri, lunedì 23 luglio 2018, nel ristorante Grande Bambù di via Casteldelfino, dove in seguito all'episodio è anche intervenuta la polizia.

La donna, una 35enne italiana incinta al sesto mese di gravidanza, aveva acquistato il prodotto take-away in una vaschetta di alluminio per il pranzo e, dopo avere trovato la sorpresa e averla documentata con immagini, è tornata alla riapertura serale del locale per fare valere le proprie ragioni e chiedere indietro i soldi dell'acquisto.

Invece, ha trovato uno dei gestori che l'ha colpita per due volte con il manico di una scopa. Così, è fuggita in un bar e ha chiamato il 112. In breve sono arrivate sul posto le pattuglie delle volanti e anche un'ambulanza, che l'ha accompagnata in ospedale per verificare che col bambino fosse tutto a posto (fortunatamente non c'è stato alcun tipo di conseguenza). Toccherà poi a lei presentare denuncia, per il prodotto e per le botte subite.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento