menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scambio di esami al Maria Vittoria, assume farmaci non dovuti e fa denuncia

Una donna di 54 anni ha sporto denuncia quando si è accorta che l'esito degli esami di un elettrocardiogramma non era il suo. L'errore dei medici l'ha portata ad assumere farmaci di cui probabilmente non aveva bisogno e così ha sporto denuncia

Accidentalmente le hanno dato l'esito di un esame non suo, facendole assumere dei farmaci per l'ipertensione di cui avrebbe potuto farne a meno e che, a detta sua, invece, le avrebbero provocato dei malesseri che prima non aveva.

Vittima dello scambio di risultati delle analisi è una donna di 54 anni che poco più di tre settimane fa si era recata all'ospedale Maria Vittoria per capire come mai da qualche giorno soffriva di tachicardia. I medici, come da prassi, le hanno fatto un elettrocardiogramma, ma quando le è stato consegnato l'esito, è successo qualcosa e le è stato consegnato quello di un altro paziente. In base al risultato le sono stati prescritti alcuni farmaci che, dopo qualche giorno di assunzione, le avrebbero fatto nascere dei malesseri.

La donna solo dopo qualche giorno si è accorta dell'errore fatto in ospedale e ha sporto denuncia. Il caso è arrivato sulla scrivania del procuratore Raffaele Guariniello che, con la riorganizzazione in atto in queste ore, ha assunto anche la competenza per i casi medici. Sarà lui, insieme ai Nas, a far chiarezza su quanto successo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento