La sorpresa che non ti aspetti al cimitero: apri il loculo di un uomo, spunta la bara di una donna

Tragicomico errore o c'è qualcos'altro?

immagine di repertorio

Uno scambio di bare avvenuto 42 anni fa, nel 1977, è stato scoperto dai necrofori in servizio al cimitero Parco di via Bertani la mattina di mercoledì 6 febbraio 2019.

Sul caso è stata aperta un'inchiesta dalla procura di Torino (il fascicolo è del pm Eugenia Ghi) e indagano i carabinieri della compagnia Mirafiori.

La scoperta avvenuta per caso

Nel corso delle normali pratiche di esumazione dei defunti che ciclicamente avvengono nei cimiteri, gli addetti dell'Afc si sono trovati a dover aprire il loculo di Natale Finessi, morto a 85 anni, appunto nel 1977, in una casa di riposo della città. Nessun parente aveva riposto all'avviso per poter seguire la procedura. Al posto della sua bara, però, è spuntata quella di Giulia Sartori, morta a pochi giorni di distanza a 77 anni, sempre in una casa di riposo, che però avrebbe dovuto essere sepolta addirittura in un altro cimitero.

Un tragicomico errore oppure c'è altro?

L'ipotesi principale degli investigatori è che 42 anni fa qualcuno abbia commesso un tragicomico errore, invertendo le destinazioni delle due bare. A tale scopo si sta cercando quella del signor Finessi.

Naturalmente, nessuna pista viene scartata a priori e anche per questo è stata interessata la squadra scientifica, per capire se invece qualcuno, allora, avesse voluto nascondere qualcosa (qualche crimine? qualche mancanza?) di proposito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento