Cronaca

Le scale mobili del metrò: "Sempre fuori uso perché scoperte"

L'assessore Lubatti ha risposto questa mattina ad un'interpellanza del consigliere Silvio Magliano. Sono sempre fuori uso perché esposte alle intemperie

Diciamolo: le scale mobili non sono certo il fiore all’occhiello della metropolitana di Torino. I guasti, per loro, sono all’ordine del giorno; e chi usa frequentemente il servizio della linea 1 è ormai abituato ad andare direttamente a piedi.

La situazione è stata oggetto di un’interpellanza del consigliere Silvio Magliano, Vice Presidente Vicario Consiglio Comunale di Torino: “Questa mattina in Sala Rossa l’Assessore Lubatti, rispondendo a una mia interpellanza, ha ammesso candidamente quello che a tutti i cittadini che usano la metropolitana è chiaro ormai da tempo: le scale mobili delle stazioni sono spesso fuori uso perché sono esposte alle intemperie”, ha detto il consigliere. “Un’omissione progettuale che, oltre ai disagi continui per i cittadini, comporta oneri gravosi per il Comune, costretto a pagare onerosi contratti di manutenzione per guasti che non si possono evitare e per la continua usura dei componenti”.

Magliano prosegue: “Ogni commento appare superfluo: in questa città si riesce a fare dei danni in ogni opera pubblica e quello che è evidente per tutti, cioè che lasciare un meccanismo esposto a pioggia, neve e gelo non può che pregiudicarne il funzionamento, per l’Amministrazione è un mistero che viene chiarito solo dall’amara realtà. Quella dei conti che non tornano”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scale mobili del metrò: "Sempre fuori uso perché scoperte"

TorinoToday è in caricamento