Arpa conferma: amianto nell'aria supera quattro volte limite

Confermati i sospetti di Raffaele Guariniello, che aveva sollevato la questione dopo una gara ciclistica a Jouvenceaux, borgata di Sauze d'Oulx

 

Nuovi controlli hanno confermato l'ipotesi che a Jouvenceaux, una borgata di Sauze d'Oulx (Torino), in alta Valle di Susa, i livelli di amianto che affiora dai terreni sono superiori a quelli stabiliti dall'Oms (Organizzazione mondiale della sanità).
 
Le ultime rilevazioni dell'Arpa hanno portato alla scoperta di 4.6 fibre per litro (l'Oms ha fissato il limite in 1/l) in un tratto di strada sterrata percorso da una gara di mountain bike e di 3.9 nel cantiere di un condominio. Il sindaco, Paolo De Marchis, ha chiesto al Ministero della Salute di prendere dei provvedimenti, mentre il pubblico ministero Raffaele Guariniello, che da mesi si occupa della questione amianto a Jouvenceaux, ha affidato all'Arpa l'incarico di estendere le aree soggette ai controlli.
 
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento