Amianto 4 volte oltre il limite, stop ai lavori in un cantiere di Sauze

L'Arpa ravvisa concentrazioni di amianto troppo elevate e il sindaco blocca i lavori. Sulla costruzione del condominio turistico in frazione Jouvenceaux era già stata aperta un'inchiesta nel 2009

Mauro Meneguzzi, primo cittadino di Sauze d'Oulx, in provincia di Torino, ha firmato l'ordinanza di blocco dei lavori di un cantiere in cui, nei giorni scorsi, l'Arpa aveva ravvisato concentrazioni di amianto nell'aria fino a quattro volte superiori ai limiti di legge.

Non è la prima volta che la possibile presenza di amianto fa preoccupare gli abitanti della zona. Sulla costruzione dell'edificio, un condominio turistico in frazione Jouvenceaux, era già stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Torino nel 2009, coordinata dal pubblico ministero Raffaele Guariniello, e da allora i livelli di amianto vengono periodicamente monitorati.

"Si è trattato - spiega il sindaco di Sauze, Meneguzzi - di un atto cautelativo. I lavori potranno riprendere non appena saranno adottate precauzioni adeguate e i livelli saranno tornati nella norma".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento