Lanciavano sassi contro i treni, fermati quattro 14enni

I ragazzi si divertivano a vandalizzare i convogli di passaggio, diretti alle stazioni di Porta Nuova e Porta Susa. La polizia li ha segnalati alla Procura

Avevano scelto un giochino piuttosto pericoloso per passare il tempo: ossia quello di lanciare i sassi contro alcuni treni di passaggio. Come nel caso di quelli diretti alle stazioni di Torino Porta Susa e Porta Nuova. Ma i danni non sono certo passati inosservati: a cominciare dai finestrini a pezzi e continuando con la rottura del parabrezza di un locomotore.

I vandali, però, sono stati individuati: si tratta di quattro ragazzini di 14 anni - solitamente in azione sul cavalcaferrovia di Falchera - che, dopo una breve fuga, sono stati fermati dalla polizia e segnalati alla Procura dei minori. I giovani, che per raggiungere il luogo del lancio avevano camminato sui binari in un tratto dove i convogli raggiungono i 160 km/h, sono stati riconsegnati ai genitori. La speranza è che decidano di mettere la testa a posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento