Cronaca Lucento / Corso Lombardia, 139

Strano andirivieni in corso Lombardia: scoperta sartoria clandestina

A scoprirla sono stati gli agenti di Polizia durante alcuni controlli. La sartoria si trovava all'interno di un alloggio del palazzo ubicato al civico numero 139. Denunciata la titolare di 30 anni

Gli agenti di Polizia del Commissariato Madonna di Campagna hanno scoperto una sartoria abusiva all'interno di un alloggio nel cortile dello stabile in corso Lombardia 139.

I poliziotti, durante un'attività di controllo finalizzata al contrasto dell’immigrazione clandestina e al fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori in nero, aveva notato uno strano andirivieni di cittadini asiatici che entravano e uscivano dal portone.

Entrati all'interno della struttura hanno scoperto la sartoria clandestina. Gli agenti hanno trovato due donne e un uomo al lavoro con dietro di loro una grossa quantità di abbigliamento, nonché numerosi macchinari, stoffe, filati e prodotti contraffatti relativi a beni di lusso.

All'interno dell'alloggio sono stati inoltre trovati capi di bassa manifattura venivano applicate etichette (contraffatte e illegalmente detenute) di griffe importanti, rendendoli così simili agli originali.

La titolare dell'appartamento, una cinese di 30 anni, è stata denunciata per i reati di introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione e per alcune violazioni relative alla normativa sugli infortuni sul lavoro, sulla salubrità e adeguatezza degli ambienti di lavoro, nonché altre violazioni legate alla mancanza dei requisiti di abitabilità dei locali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strano andirivieni in corso Lombardia: scoperta sartoria clandestina

TorinoToday è in caricamento