rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Via Giuseppe Verdi

Clienti senza mascherina, assembramenti e alcol venduto ai minori: 20 sanzioni a Torino nel week-end

Tra cui sette locali

Nuovi controlli sulla movida torinese nel corso dell'ultimo fine settimana. 

Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia Municipale - per un complessivo di oltre 50 operatori - hanno controllato le zone del centro cittadino interessate dalla movida, verificando in particolare il rispetto delle norme "anti Covid". 

In particolare, controllati i locali nel perimetro di via Verdi e via Sant'Ottavio, teatro delle azioni delle “baby gang”.

Sette giovani, trovati senza mascherina, sono stati sanzionati. Sanzione anche per un locale, irregolare dal punto di vista dell'esposizione della licenza. Nessuna irregolarità sul fronte del green pass: le oltre 200 persone controllate ne erano dotate in modo corretto.

Controlli anche nei locali di via Matteo Pescatore e Lungo Po Cadorna: tre esercizi commerciali sono stati sanzionati per non aver prevenuto gli assembramenti, in particolar modo con misure di distanziamento ritenute non idonee. Alcuni clienti sono stati trovati senza mascherina: per loro sanzioni da 400 euro. Stessa somma per il cliente di un bar, trovato senza green pass, così come per il titolare dello stesso esercizio commerciale, che non ha provveduto a controllare il certificato verde rafforzato prima che il cliente entrasse per consumare. 

Altre sanzioni per tre esercenti - tra cui il titolare di un minimarket - che avevano somministrato bevande alcooliche da asporto oltre le 21, contravvenendo all’ordinanza in vigore a Torino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clienti senza mascherina, assembramenti e alcol venduto ai minori: 20 sanzioni a Torino nel week-end

TorinoToday è in caricamento