Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Santena, domiciliari per un operaio divenuto spacciatore per arrotondare

Marijuana fornita direttamente dal produttore al consumatore, la piantina era in casa dell’arrestato

Immagine di repertorio

Un operaio di Santena di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri di Santena per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Secondo le indagini dei militari l’uomo aveva pensato di arrotondare in questo modo lo stipendio.

Per questo in casa aveva una pianta di marijuana alta un metro e mezzo, oltre 130 grammi già pronti per essere venduti e una bilancia di precisione digitale. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santena, domiciliari per un operaio divenuto spacciatore per arrotondare

TorinoToday è in caricamento