San Salvario, controlli nei locali: chiuso un bar in via Belfiore

L'esercente è stato denunciato, era sprovvisto della licenza del Comune e dell'autorizzazione sanitaria necessaria per l'esercizio dell'attività

Martedì sera sono stati controllati alcuni locali del quartiere San Salvario da parte del personale della divisione polizia amministrativa e sociale insieme a equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte”.

Irregolarità sono state riscontrate in un bar di via Belfiore. L’esercente è stato denunciato per inottemperanza degli obblighi previsti per il datore di lavoro e per la mancanza dei requisiti di salute e di sicurezza della struttura (sono stati trovati estintori non revisionati).

Al titolare, un cittadino nato in Germania di 41 anni, sprovvisto della licenza del Comune e dell’autorizzazione sanitaria necessaria per l’esercizio dell’attività commerciale, è stata intimata la sospensione della somministrazione di cibi e bevande fino all’ottenimento della documentazione. Gli operatori di polizia hanno disposto la chiusura immediata del locale e ordinato il pagamento in misura ridotta pari a 7.000 euro per le differenti contestazioni amministrative.

In un locale di Largo Saluzzo, invece, gli agenti hanno rilevato nell’esercizio la presenza di minori, violazione per la quale il titolare è stato sanzionato amministrativamente.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio da favola per Cristina Chiabotto e Marco Roscio: la festa alla Reggia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Addio a Giuseppe, il papà con la passione della auto storiche, e alla figlia Nicole

  • Cede la montagna: grossa frana si stacca da un versante

Torna su
TorinoToday è in caricamento