Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Box auto in fiamme a San Mauro, forse un atto razzista

La cooperativa che accoglie i richiedenti asilo: "Abbiamo notato un clima ostile contro i migranti". Indagano i carabinieri

Potrebbe essere a sfondo razzista l'incendio di un box auto divampato martedì sera a San Mauro Torinese. Lo sostengono gli esponenti della cooperativa sociale Babel, che proprio ieri avrebbe accompagnato sette richiedenti asilo, inseriti nel progetto della prefettura di Torino, in un appartamento affittato a tale scopo.

L'incendio, secondo quanto accertato dai carabinieri, potrebbe essere di origine dolosa ma non lo è con certezza. "Abbiamo notato - dice Giulia Baratta della cooperativa - un atteggiamento di forte ostilità nei confronti degli operatori e dei rifugiati, tale da indurli a presentare un esposto ai carabinieri (la circostanza è però smentita dai militari dell'Arma) per tutelare la loro incolumità".

In serata i richiedenti asilo, secondo la versione della cooperativa, sono stati spostati in un'altra struttura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Box auto in fiamme a San Mauro, forse un atto razzista

TorinoToday è in caricamento