Cronaca

San Giovanni 2013: anche con la crisi Torino celebra la sua festa

Numerosi saranno gli avvenimenti dei giorni di festa: dai tradizionali corteo e Farò, alla scritta umana da record in via Roma, alle sinfonie di Beethoven in piazza San Carlo

La festa di San Giovanni 2013, anche con la crisi, si preannuncia carica di iniziative e di eventi: d'altronde, i torinesi possono forse rinunciare a molte cose, ma alla tradizionale festa del santo patrono no. Torino si prepara dunque al corteo storico, al Farò e ai fuochi d'artificio con la solita, appassionata frenesia.

La crisi si fa in ogni caso sentire: i fuochi non saranno più pagati dai privati, come successo nel 2012, ma sarà il Comune a sborsare i soldi per permettere lo spettacolo pirotecnico.

"Per i festeggiamenti della festa più amata dai torinesi la Città ha potuto contare anche quest'anno sulla partecipazione diffusa di moltissime realtà associative - ha dichiarato l'assessore Stefano Gallo - che hanno contribuito in maniera volontaria e gratuita alla definizione di un programma molto vario".

Infatti le associazioni sono le protagoniste della festa, da sempre. In primis l'Associassion Piemontèisa di via Vanchiglia 6, che da cinquant'anni è guidata dall'inossidabile cavalier Andrea Flamini, in arte Gianduja. Flamini parteciperà anche quest'anno al corteo del 23 giugno e accenderà, assieme alle autorità cittadine, il tradizionale Farò in piazza Castello (il 23 gifuochi_originalugno alle 22.30). La sera successiva sarà la volta dei classici fuochi artificiali.

Ma saranno numerosi gli avvenimenti che faranno da corollario all'evento. In via Roma, il 23 giugno, si realizzerà una scritta umana da record, tra piazza Carlo Felice e via dell'Arcivescovado.

Tra gli appuntamenti sportivi che faranno da contorno alla manifestazione, il campionato
italiano di corsa per auto a pedali (sabato 22 giugno, in piazzale Grande Torino),  la “Tappa europea
Freebord e Roller Derby”; al “Superga Park Tour” si terranno sei escursioni, proposte dal
nuovo Ente di gestione delle Aree protette del Po e della Collina torinese per scoprire o riscoprire i sentieri della collina torinese.

La musica sarà invece protagonista delle serate di piazza San Carlo, con il Beethoven Festival , nel quale saranno eseguite tutte le sinfonie del genio di Bonn.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni 2013: anche con la crisi Torino celebra la sua festa

TorinoToday è in caricamento