Cronaca

Uccisa da un colpo di carabina: è caccia all'assassino della cucciolona Gaia

Autopsia ha svelato la verità

Gaia, la cucciola di San Bernardo uccisa domenica sera a Caravino (foto da Facebook di Salvatore Precipuo)

Una cucciola di cane San Bernardo, Gaia, di appena otto mesi, è stata uccisa con un colpo di carabina ad aria compressa che le ha perforato il polmone la sera di domenica 12 agosto 2018 a Caravino.

La sua padrona l'ha trovata senza vita nel cortile di casa e l'ha portata al circolo San Berny Village, dove era nata. Il responsabile, Salvatore Precipuo, l'ha portata all'Istituto Zooprofilattico di Torino per l'autopsia, che ha evidenziato appunto la morte per un pallino sparato dall'arma.

Il fatto è stato denunciato ai carabinieri del luogo, che stanno facendo indagini sull'accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa da un colpo di carabina: è caccia all'assassino della cucciolona Gaia

TorinoToday è in caricamento