Cronaca

Tenta di gettarsi nel Po, salvato da un agente della Polizia

Gli agenti di Polizia sono stati contattati da alcuni passanti che hanno notato il ragazzo nell'intento di compiere il folle gesto. Il 26enne è stato poi trasportato in ospedale

Tenta di gettarsi nel Po, ma viene prontamente salvato da un'agente di Polizia. E' successo nel pomeriggio di ieri, sul ponte Balbis, tra corso Bramante e piazza Scevola.

L'uomo, un cittadino straniero di 26 anni, è stato notato da alcuni passanti mentre stava tentando di compiere il folle gesto ed è stato salvato dalla Polizia giunta sul posto, proprio nell'attimo in cui stava lasciandosi cadere nel vuoto. Uno degli operatori si è lanciato nel suo salvataggio, rischiando anche di finire in acqua, ma, aiutato da altri agenti e un passante, è riuscito a portare in salvo lo straniero che, nel frattempo, aveva tentato di divincolarsi.

Il 26enne è stato subito condotto presso un nosocomio cittadino, mentre l'operatore di Polizia intervenuto per il salvataggio, ha riportato lesioni a una spalla giudicate guaribili entro 20 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di gettarsi nel Po, salvato da un agente della Polizia

TorinoToday è in caricamento