menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Cade dalla scarpata, salvata dopo una notte all'addiaccio

L'allarme era scattato ieri sera, intorno alle ore 19.30, ma l'anziana è stata ritrovata solo oggi, dopo ore di ricerche operate dai vigili del fuoco e dal soccorso alpino

Tragedia sfiorata in Val Sangone. Un'anziana donna  di 76 anni nel tardo pomeriggio di ieri si era allontanata dalla struttura "Santuario Santa Maria di Lourdes" di Coazze dove soggiornava. Voleva solamente fare una passeggiata, ma imporvvisamente è scivolata in una scarpata.

Per sua fortuna la donna aveva con sé un telefono cellulare ed è riuscita ad comunicare alla receprion della residenza quel che le era accaduto. La situazione si è però presentata critica perché la settantaseienne non è riuscita a fornire elementi utili per la sua localizzazione.

Le ricerche sono partite immediatamente, ma la serata e la notte non hanno portato al ritrovamento della dispersa. Anche oggi per diverse ore le ricerche sono state senza risultati, fino alle ore 16 quando finalmente è arrivata la bella notizia. L'anziana era caduta sul versante destro del torrente Sangone in località Forno di Coazze, in una zona boschiva.

Al momento del ritrovamento, l'anziana era vigile e cosciente, con parametri vitali stabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento