Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Salone del Libro: Stefano Esposito contestato dai No Tav

Al termine della presentazione del libro "Tav si", il parlamentare del Pd Stefano Esposito, autore del libro, è stato contestato da un gruppo di attivisti No Tav che gli hanno dato del bugiardo. Dopo poco è tornata la calma

Un gruppo di attivisti No Tav questa mattina ha contestato il parlamentare del Pd Stefano Esposito al Salone del Libro. L'onorevole stava presentando il suo libro, scritto insieme a Paolo Foietta, "Tav si". Al termine del dibattito un manifestante si è avvicinato al palco e ha urlato "Bugiardo! Bugiardo!" all'indirizzo del parlamentare, contestando i dati del testo e le risposte date da Esposito ad alcune domande del pubblico. La situazione è tornata alla calma nell'arco di pochi minuti senza alcun incidente.


"Abbiamo deciso - ha detto il deputato -, in assenza completa di qualunque testo che raccontasse la storia dell'opera, di realizzarlo e smontare le tante, troppe bugie e che sono state raccontate in questi anni. Non c'é stato finora - ha aggiunto - un lavoro che mettesse insieme dati e numeri, lasciando le considerazioni politiche in un luogo marginale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salone del Libro: Stefano Esposito contestato dai No Tav

TorinoToday è in caricamento