menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Sacra di San Michele, foto di Alessandro Giannese

La Sacra di San Michele, foto di Alessandro Giannese

Naturalismo e candidatura Unesco, l'eterna giovinezza della Sacra di San Michele

Candidata a diventare patrimonio dell'umanità e aperta a nuovi percorsi scolastici e naturalistici

L'incendio divampato nella notte tra 9 e 10 marzo e domato dai vigili del fuoco non ha minimamente scalfito il fascino della Sacra di San Michele: il monumento simbolo del Piemonte, infatti, si appresta a essere candidato ufficialmente a patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO, mentre amplia la sua offerta di itinerari scolastici e naturalistici.

La candidatura è stata presentata ufficialmente dalla Regione mercoledì 15 marzo al Circolo dei Lettori: al centro della proposta c'è il valore culturale e storico del “paesaggio culturale degli insediamenti benedettini nell’Italia medievale”, di cui la Sacra è un fulgido esempio, come sapeva anche Umberto Eco che vi si ispirò per Il Nome della Rosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento