Cronaca Parella

Rumore e inquinamento: "Il tram 13 va sostituito con dei bus"

I consiglieri di Fratelli d'Italia chiedono che la linea venga sostituita con dei bus, per via del rumore e dell'impossibilità per le persone disabili di accedere al tram. Ma in Circoscrizione si prepara la polemica

PARELLA - Polemica in Circoscrizione Quattro legata al 13, storica linea tram che attraversa i quartieri San Donato, Campidoglio e Parella.

Da tempo si ragiona sui disagi che il tram comporta ai residenti, specialmente per il rumore e per l’impossibilità di un accesso per i disabili. I consiglieri di Fdi Maurizio Marrone e Alessandro Boffa hanno presentato in Comune e in Circoscrizione un ordine del giorno per chiedere la sostituzione delle vetture del 13 con dei bus.

“Il tram della linea 13 – precisano gli esponenti di Fratelli d’Italia – non è solo tristemente conosciuto a causa del suo rumore, ma anche per le polveri di ferro lasciate lungo il percorso su autovetture e case e, soprattutto, per l’inaccessibilità a disabili, anziani con problemi di deambulazione e passeggini aggravata dalla recente installazione di una cabina di guida che toglie molto spazio alla salita nella porta anteriore. Dopo ampie sollecitazioni anche da parte nostra il Comune aveva dimostrato grande sensibilità nella sostituzione della linea 71, anch’essa inaccessibile, con mezzi a pianale ribassato. La tutela della disabilità e dell’accessibilità dei mezzi pubblici dev’essere una priorità per un’amministrazione comunale, e ci auguriamo che l’assessore intenda proseguire su questa linea”.

L’ordine del giorno è in attesa di essere presentato in consiglio, ma già lascia spazio alle polemiche. “Trovo un insulto nei confronti delle persone diversamente abili e, in generale, delle persone con difficoltà motorie, la posizione del Movimento 5 Stelle in Circoscrizione Quattro, che ha annunciato, in conferenza dei Capigruppo del Consiglio circoscrizionale, la propria contrarietà all’ordine del giorno presentato da Fratelli d’Italia che chiede la sostituzione della linea 13, ad oggi inaccessibile a causa degli alti gradini, con un bus a pianale ribassato”, commenta Alessandro Boffa - “Secondo il consigliere del Movimento 5 Stelle, infatti, un bus inquinerebbe più di un tram e, quindi, non sarebbe da preferirsi neanche dal momento in cui risolverebbe il problema dell’accessibilità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rumore e inquinamento: "Il tram 13 va sostituito con dei bus"

TorinoToday è in caricamento