Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Parco del Valentino

Rubano cellulari usando una carta geografica, 15enni denunciati

Hanno prima derubato una studentessa ai Giardini Reali e poi una coppia al Parco del Valentino. Denunciati due ragazzini residenti al campo nomadi di via Germagnano. Il maltolto è stato restituito ai proprietari

Con una cartina della città in mano e con la scusa di chiedere informazioni su dove andare, due ragazzini di 15 anni, nati in Romania ma residenti nel campo nomadi di via Germagnano, hanno rubato due telefoni cellulari a due ignari cittadini torinesi. L'ultimo furto però è costato loro la denuncia per il reato di furto con destrezza da parte della Polizia, che li ha fermati mentre si dileguavano scappando da uno dei proprietari derubati.

Una segnalazione al 113 ha permesso agli agenti della Squadra Volante di rintracciare i due quindicenni. Questi avevano appena sottratto uno smartphone di ingente valore ad una coppia di fidanzati che stava prendendo il sole all'interno del Parco del Valentino. Dopo aver dato informazioni ai minorenni, il ragazzo si era accorto che era sparito il cellulare dal telo steso sull'erba e si era messo all'inseguimento della coppia di malviventi che intanto stavano raggiungendo la zona del fiume. A raggiungerli per primi sono stati gli agenti di Polizia.

La perquisizione personale ha fatto sì che venisse recuperato il maltolto e restituito al legittimo proprietario. Ma non solo. E' stato inoltre rinvenuto un altro cellulare, rubato con lo stesso stratagemma una settimana fa ad una studentessa che passeggiava ai Giardini Reali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano cellulari usando una carta geografica, 15enni denunciati

TorinoToday è in caricamento