Via Breglio, I nomadi abbandonano il parcheggio e lasciano una discarica

Inciviltà e degrado

I nomadi hanno lasciato l'area dopo 48 ore

Dopo 48 ore di permanenza i nomadi hanno trasformato l’area adibita adibita a parcheggio in una discarica.

I nomadi hanno lasciato diversi ricordini sul marciapiede e le aiuole, tra la stazione Rebaudengo Fossata e il parco Sempione. Oltre ai soliti vestiti e avanzi di cibo hanno abbandonato diversi sacchetti dell’immondizia. Alla faccia dell’igiene e della buona educazione. Qualcuno, inoltre, ha pensato bene di infilare dei rifiuti anche tra le auto in sosta.

I camminanti hanno levato le tende a gruppi. Una buona notizia per i fruitori del parcheggio che sono tornati a riutilizzarlo, senza temere atti vandalici o richieste di denaro. Come se tutto ciò non fosse sufficiente gli abusivi hanno anche vandalizzato i new jersey e alcuni segnali. Litigando con gli avventori dell’area cani del parco, bersagliati da un lancio di sassi. Sempre nelle ultime ore i cittadini delle Vallette hanno segnalato la fine di un’occupazione al civico 50 di corso Ferrara, in direzione di via delle Primule.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Carne e pesce in cattivo stato di conservazione: denunciato titolare di un negozio

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento