menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il corteo silenzioso dei pensionati: "Facciamo le ronde per cacciare il degrado"

In Barriera di Milano i residenti del quartiere scendono per le strade per cacciare via gli spacciatori e i delinquenti. Fenomeno cresciuto anche in borgo San Paolo

Non basterà di certo il freddo, o la pioggia, a fermare i pensionati del quartiere Barriera di Milano che da un mese continuano a portare avanti le loro battaglie silenziose per le strade. Proteste contro fenomeni radicati quali spaccio, schiamazzi e delinquenza. Problemi affrontati marciando per il quartiere, a volta solo una decina a volte anche in quaranta. In prima fila i pensionati del borgo, autori di numerose denunce. A seguire le mamme e i papà che la sera non fanno più uscire i figli per paura che possa succedere loro qualcosa.

Sotto accusa il via vai degli scippatori agli angoli delle strade e le risse causate da quei locali che restano aperti tutta la notte diventando punto di ritrovo per ubriaconi e perdigiorno. E nessuno, ha vuole mancare agli appuntamenti, percorrendo le vie del territorio potenzialmente a rischio. Da via Elvo a via Leinì passando per via Vestignè, via Brandizzo e via Scarlatti.

“In via Leinì qualche africano ci ha anche insultato – racconta Angelo Martino del comitato spontaneo di zona – ma noi non abbiamo replicato. Le nostre iniziative stanno avendo un buon successo e se ci sarà bisogno le riproporremo, se dovremmo sollevare il problema per ottenere più controlli non ci tireremo certo indietro”.

Ma il crocevia tra corso Vercelli e via Cigna è solo uno dei tanti problemi della città. Negli ultimi mesi le manifestazioni contro il degrado sono aumentate coinvolgendo numerose borgate. C’è chi scende per strada per una passeggiata e chi fa delle vere e proprie ronde. Come in borgo Aurora dove è possibile incontrare i comitati spontanei, più volte scesi per le strade per liberare il giardino ex Gft dai pusher.

Altre criticità, invece, stanno spingendo il comitato spontaneo di cittadini “Movimento Tricolore Pozzo Strada“ ad organizzare una serie di uscire serali per le vie dei quartieri San Paolo, Aeronautica e Pozzo Strada. Nel mirino prostitute, ladri e spacciatori. Da segnalare, infine, le ronde anti vandali e ladri nei pressi del parco della Tesoriera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento