Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Comprava dei beni di lusso con soldi falsi: arrestato truffatore di Nichelino

Un rom italiano di 37 anni, G.M., è stato arrestato dopo che aveva acquistato un orologio da 25mila euro con banconote rigorosamente false

Un trentasettenne di Nichelino è finito in manette per truffa aggravata in concorso. L'uomo, insieme ad altri complici ancora ricercati, lo scorso 3 marzo era riuscito ad acquistare un orologio di pregio di marca Audemars Piguet Royal e un anello in oro bianco con brillanti, per un valore complessivo di 25 mila euro, pagando il tutto con soldi falsi.

La vittima della truffa denominata “reap deal” è un imprenditore. L'incontro tra venditore e compratore è avvenuto ad Imperia: in quell'occasione il nichelinese ha dapprima mostrato i soldi veri, rigorosamente in contanti, successivamente ha però consegnato al suo interlocutore delle banconote false.

L'arresto è avvenuto per opera dei Carabinieri di Rivalta su ordine di custodia cautelare in carcere del Tribunale di Imperia. Al momento del fermo l'uomo si trovava in via Carignano a Nichelino.

Il truffatore aveva colpito più volte in tutto il Nord Italia, ed era già stato incarcerato per lo stesso tipo di truffa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comprava dei beni di lusso con soldi falsi: arrestato truffatore di Nichelino

TorinoToday è in caricamento