I vandali bruciano l'area giochi, per la riqualificazione bisognerà aspettare il 2017

La “barchetta” di legno, struttura del parco Michelotti, è da febbraio un cumulo di macerie

I giochi bruciati da ignoti piromani nel giardinetto di corso Casale verranno restaurati nel 2017.

La “barchetta” di legno, struttura del parco Michelotti, è da febbraio un cumulo di macerie. Tutta colpa di un raid vandalico avvenuto nei pressi del monumento dedicato a Fausto Coppi.

Sei mesi dopo l’ennesimo sfregio al quartiere, e l’interpellanza a firma del consigliere comunale dei Moderati Silvio Magliano, è toccato alla circoscrizione Sette tranquillizzare le famiglie della zona. “Il restyling di quell’area verrà a messo a bilancio l’anno prossimo” spiega il presidente, Luca Deri.

Il rogo ha causato danni irreparabili. Ora la “barca” è stata rimossa e al suo posto c’è una recinzione arancione. I residenti di Madonna del Pilone sperano che l’amministrazione possa provvedere al più presto alla sostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento