Cronaca

L'industria aerospaziale vale per il Piemonte 2.6 miliardi di fatturato

Ad affermarlo, Roberto Cota, che ha aggiunto che questa industria genera 12500 posti di lavoro. Cota ha oggi potuto parlare con Luca Parmitano, astronauta italiano nella stazione internazionale

Per il Piemonte, l’industria aerospaziale rappresenta un fatturato di 2.6 miliardi: ad affermarlo è stato il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, che ha anche aggiunto che in questo particolare campo dell’industria lavorano circa 12500 persone.

Cota ha avuto oggi modo di collegarsi tramite Houston (Texsas) con l’astronauta italiano Luca Parmitano, a bordo della stazione spaziale internazionale. Parmitano ha ricevuto oggi una speciale “cassetta degli attrezzi” che gli permette di proseguire con il suo lavoro. "Grazie a questa cassetta – ha detto Parmitano in collegamento con la sede di Torino di Altec – che è arrivata con l'ultima navetta posso continuare il mio lavoro di manutenzione. E' una cassetta straordinaria, un capolavoro di ingegneria

Cota ha poi affermato, al termine del collegamento, che "L'industria dell'aerospazio è tra le industrie più importanti del Piemonte, soprattutto se pensiamo che nessun settore investe così tanto in ricerca e sviluppo. Il Politecnico di Torino, insieme a quello di Milano è un fiore all'occhiello per l'Italia intera. Mi piace qui ricordare - ha aggiunto - che dietro a ogni progetto c'è una miriade di centinaia di piccole imprese ad altissima tecnologia che lavorano per lo spazio".

La realizzazione della stazione spaziale internazionale è stata inoltre fatta per il 50% con tecnologia italiana, gran parte della quale proviene dall'industria piemontese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'industria aerospaziale vale per il Piemonte 2.6 miliardi di fatturato

TorinoToday è in caricamento