Cronaca

Dal Piemonte rivolta degli Assistenti Sociali: "Non rubiamo i figli ai genitori"

Dal Piemonte parte il progetto "Chi sono gli Assistenti Sociali", volto a combattere la disinformazione e fare chiarezza sulle reali competenze ed abilità di queste importanti figure

Una rivolta che parte dal Piemonte, quella degli assistenti sociali, capeggiata da Federica Dascoli, assistente sociale anche lei che, dopo i servizi denigratori mandati più volte in onda dai media, ha pensato bene di fare chiarezza su quella che è la vera figura di queste persone, troppo spesso viste come, ladre nella vita degli altri.

Perchè gli assistenti sociali non rubano i figli ai propri genitori. Federica, insieme alle colleghe Francesca Longobardi e Chiara Biraghi, professioniste della comunicazione sul Web, crea la pagina Facebook "Chi sono gli Assistenti Sociali", volta a contrastare la disinformazione, facendo luce sulle reali abilità e competenze di questi soggetti che, a seguito di una specifica ordinanza da parte del Tribunale, non fanno altro che cercare liberare i bambini dagli stati di abbandono in cui versano. Per il loro bene.

Ma il progetto, non è solo digitale perchè le ambizioni di Federica e del suo team sono tante: "Partiremo dalle scuole, visto che sono proprio i bambini/ragazzi quelli chiamati in causa - afferma - Ci piacerebbe quindi sapere anche la loro opinione". In vista anche possibili incontri tra i bambini e gli assistenti sociali stessi. "Il progetto 'Chi sono gli Assistenti Sociali' non è nato solo per vivere sui social network - afferma Chiara Biraghi - Proprio per questo, in futuro, vogliamo creare un'associazione di promozione sociale".

L'obiettivo è quello di raccontare il sociale, come afferma Francesca Longobardi, perchè in una situazione di crisi totale è importante ristabilire i contatti con gli emarginati, con gli ultimi, al fine di creare una rete di conoscenze che possano sostenere queste situazioni di disagio, non soltanto nelle famiglie, ma in tutti gli strati sociali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Piemonte rivolta degli Assistenti Sociali: "Non rubiamo i figli ai genitori"

TorinoToday è in caricamento