Ritrovato nel bosco un ventenne scomparso da Forlì nei giorni scorsi

Era in stato di shock vicino a un fuoco acceso per non gelare nel bosco intorno al forte di Bramafame. Vent'anni, di origine cinese, era scomparso negli scorsi giorni. A dare l'allarme un suo amico preoccupato per le mancate risposte

Intorno alla mezzanotte è arrivata la notizia che i Carabinieri aspettavano: nei boschi intorno a Bardonecchia è stato ritrovato vivo il ragazzo cinese di 20 anni, residente a Forlì, scomparso negli scorsi giorni e arrivato nel torinese in treno. Un suo amico di Lodi però da diversi giorni non riusciva più a mettersi in contatto telefonico con lui e così è scattata la denuncia di scomparsa.

I militari dell'Arma sono stati aiutati nella ricerca dal Soccorso Alpino. Quando hanno ritrovato il ventenne, questo stava cercando di scaldarsi con un fuoco acceso in mezzo agli alberi intorno al forte di Bramafame. Era però in stato di ipotermia e di shock.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento