Ritrovato nel torrente il corpo di Stefania Barral: era incastrato sotto un tronco

Era scomparsa dopo l'incidente in moto

Stefania Barral

È stato ritrovato il corpo di Stefania Barral. La 38enne di Villar Perosa che lo scorso 10 giugno, nell'incidente che aveva causato anche la morte del compagno, Marco Caffer, era stata sbalzata dal sellino della moto nelle acque del torrente in piena, per via delle piogge,  e non era ancora stata ritrovata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto era avvenuto in territorio francese, sulla strada che collega il Colle della Lombarda con Isola 2000 ma le ricerche del corpo della donna erano state sospese. I parenti avevano quindi assoldato alcuni sommozzatori perché continuassero a scandagliare il fondo del corso d'acqua ed erano stati rinvenuti solo i jeans e il casco che la donna indossava. Proprio vicino al punto dove sono stati ripescati i suoi indumenti, questa mattina - 23 giugno -, è stato trovato il cadavere che era rimasto incastrato sotto a un tronco, dove l'acqua era più profonda. Il funerale del fidanzato della donna si è svolto proprio oggi a Cavour. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

  • Scossa di terremoto in serata: sentita chiaramente dai residenti nelle valli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento