Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Madonna di Campagna / Strada del Bramafame

Identificato il corpo ritrovato a Lucento, è un turco di 52 anni

Il corpo carbonizzato trovato in strada del Bramafame è di Alì Atas, un 52enne originario della Turchia. L'autopsia ha accertato che si tratta di suicidio

E' stato identificato il corpo trovato senza vita e quasi completamente carbonizzato nella mattinata di venerdì in strada del Bramafame. Si tratta di un uomo di 52 anni, Alì Atas, originario della Turchia, di cui nessuno aveva notizie da otto giorni. Dell'uomo, che in passato aveva lavorato in alcuni kebab-restaurant della città, i carabinieri ne avevano preso le impronte digitali della mano destra, l'unica parte del corpo non carbonizzata.

Alcuni operai di una fabbrica di calcestruzzi avevano dato l'allarme dopo aver visto il cadavere in un terreno nei pressi del quartiere Lucento di Torino. Secondo i primi rilievi il rogo non risalirebbe a più di 24 ore dal ritrovamento. Inizialmente nessuna ipotesi era stata esclusa. L'uomo avrebbe potuto essersi suicidato vista la patologia di cui soffriva e i cattivi rapporti con i familiari; avrebbe potuto essere stato vittima di un incidente mentre tentava di scaldarsi accendendo un fuoco nella notte; oppure avrebbe potuto essere stato ucciso da qualcuno, che poi ha dato fuoco al cadavere.


Dopo l'autopsia è stato accertato che si tratta di un suicidio. L'uomo, che era in cura per depressione ed era in cattivi rapporti con i familiari, si è dunque dato fuoco da solo. L'autopsia è stata effettuata questa mattina dal medico legale Roberto Testi. Non sono stati trovati segni di violenza sul corpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato il corpo ritrovato a Lucento, è un turco di 52 anni

TorinoToday è in caricamento