Cronaca Lucento / Corso Lombardia, 95

Rissa in piscina, in corso Lombardia interviene la Polizia

Momenti di tensione scoppiati in una maxi rissa. In corso Lombardia sono dovuti intervenire i City Angels, la Municipale e gli agenti di Polizia. Nel tafferuglio un uomo è stato ferito al torace con i cocci di una bottiglia

E' iniziata come una giornata di relax ed è finita in una maxi rissa. Questo è quello che è accaduto ieri all'interno della piscina Lombardia, nell'omonimo corso, e raccontato sulle pagine de La Stampa. La tranquillità è stata rotta dai giochi un po' troppo incontrollati di un gruppetto di ragazzi di nazionalità marocchina.

Uno dei ragazzi ha urtato un passeggino con un bambino di pochi mesi all'interno, scatenando la rabbia del padre venticinquenne. Dalle parole si è passati ai fatti molto velocemente, fino all'intervento dei City Angels, presenti all'interno della piscina, che sono riusciti a placare gli animi. La quiete è però durata poco perché un altro battibecco è scoppiato poco dopo con conseguente ferimento di un uomo, il cui sangue a terra ha scatenato quella che si è poi trasformata in rissa.


Uno dei ragazzi esagitati ha spaccato una bottiglia di vetro e ha ferito il papà del bimbo piccolo al torace. Nulla di grave, ma prognosi di dieci giorni. Da lì a poco è stato necessario l'intervento primo della Municipale, già chiamata perché alcuni ragazzi erano entrati nella struttura scavalcando la recinzione, poi della Polizia che, però, ha riportato solo la calma senza poter prendere il ragazzo marocchino già scappato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in piscina, in corso Lombardia interviene la Polizia

TorinoToday è in caricamento