La lite per l'eredità finisce a mazzate: cinque arrestati, ragazzina in ospedale, tre carabinieri feriti

Tre fratelli e due cognati

immagine di repertorio

Violenta lite familiare per un'eredità contesa la notte di martedì 3 luglio 2018 in via Cavour a San Sebastiano da Po. A darsele di santa ragione sono stati tre fratelli e due cognati, che già durante la giornata precedente avevano discusso a lungo.

A farne le spese maggiori è stata una ragazzina di 11 anni, figlia di uno di loro, che è stata trasportata all'ospedale di Chivasso con un trauma allo zigomo. E' stata medicata e dimessa con una prognosi di otto giorni.

Tutti i litiganti sono stati invece arrestati dai carabinieri, arrivati con pattuglie da Casalborgone e Chivasso, con le accuse di resistenza, minaccia, violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e rissa.

Feriti anche tre militari dell'Arma, che hanno riportato lievi escoriazioni.

La procura di Ivrea ha convalidato gli arresti, ma i cinque sono stati scarcerati in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento