Cronaca Via Luigi Devià

Apprezzamenti sessuali alla fidanzata: affronta l'autore e il fratello in strada, volano botte e coltellate

Denunciati tutti e tre

I carabinieri intervenuti in via Devià a Leini

Una ragazza di 15 anni di Leini è stata vittima di apprezzamenti sessuali troppo spinti sul suo profilo Instagram e così giovedì 9 aprile 2020 si è presentata col fidanzato 16enne di Collegno in via Devià, alla periferia della cittadina, per affrontare l'autore dei commenti, un 16enne di Leini. Quest'ultimo è stato accompagnato dal fratello maggiorenne.

In pochi secondi si è passati dalle parole ai fatti (il 18enne ha sferrato un pugno al ragazzo collegnese) e, soprattutto, alle coltellate (il collegnese contro gli altri due), con cui i due ragazzi di Leini restano feriti. Quando il collegnese è stato disarmato, è stato nuovamente colpito con calci e pugni e tutto è stato filmato con un video fatto girare tra gli amici dei due fratelli leinicesi.

Il padre dei due, però, ha chiamato i carabinieri solo il giorno dopo. Entrambi, infatti, sono finiti all'ospedale di Cirié con una prognosi di una settimana per le ferite da taglio subite.

I carabinieri hanno fatto visita anche al ragazzo di Collegno. Quando sono arrivati, suo padre 55enne ha buttato via un panetto di hashish dalla finestra del bagno. La giustificazione sull'uso personale non è stata sufficiente a evitargli l'arresto.

I tre ragazzi, invece, sono stati denunciati per rissa. La giovane vittima degli apprezzamenti su Instagram, invece, non ha avuto conseguenze penali poiché non ha partecipato attivamente alla zuffa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apprezzamenti sessuali alla fidanzata: affronta l'autore e il fratello in strada, volano botte e coltellate

TorinoToday è in caricamento