Cronaca Lungo Stura Lazio

Rissa al campo nomadi di lungo Stura Lazio, sei arresti

Una violenta rissa si è scatenata al campo nomadi di lungo Stura Lazio. Le persone coinvolte, tutti nomadi insediati al campo, cinque uomini e una donna, sono state arrestate e portate al Commissariato Barriera di Milano

Cinque uomini e una donna, tutti residenti nel campo nomadi di lungo Stura Lazio, sono stati arrestati per una violenta rissa scoppiata nel pomeriggio di ieri. Le persone coinvolte sono state medicate in diversi ospedali cittadini, per ferite da arma da taglio e contusioni varie. Sul luogo della rissa sono stati rinvenuti, e posti sotto sequestro, bastoni, sbarre di ferro, un machete, un’ascia, impiegate nel corso della rissa.


I motivi che hanno portato allo scontro fisico sono probabilmente riconducibili a rancori per debiti. Le persone arrestate sono state messe a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Un minore, ugualmente coinvolto come parte attiva nella rissa, è stato denunciato a piede libero ed è stato inserito presso una comunità reperita tempestivamente dal Servizio Minori della Città di Torino, previo avviso e nulla osta del Magistrato di turno del Tribunale per i Minorenni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa al campo nomadi di lungo Stura Lazio, sei arresti

TorinoToday è in caricamento