Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Via Papa Giovanni XXIII, 2

Dopo le polemiche ecco la riqualificazione per piazza Giovanni Paolo II

La piazza alla confluenza delle vie Lancia, Issiglio e Renier sta subendo un restyling per eliminare tutti i disagi che i residenti hanno segnalato nel corso degli ultimi mesi

Dopo le polemiche dei commercianti e dei residenti del quartiere San Paolo sono iniziati i lavori di riqualificazione della piazza intitolata alla memoria di Giovanni Paolo II. Da giorni gli scavatori hanno iniziato a dare il via ad alcuni cantieri con l’intento di rimettere in sesto quel pavè bersagliato, se così si può dire, dalla cattiva sorte. Eppure a ben guardare dall’inaugurazione della piazza collocata tra le vie Issiglio, Lancia e Caraglio sarebbero trascorsi poco più di dodici mesi. Un lasso di tempo ristretto per poter solo pensare ad un nuovo intervento di restyling.

"Doveva essere il fiore all’occhiello della zona e invece siamo stati costretti ad alzare più volte il telefono per chiedere spiegazioni all’amministrazione – raccontano i commercianti del borgo -. In diversi punti la pavimentazione sprofonda pericolosamente senza contare il numero di mattonelle che sono saltate nell’ultimo anno".

Nella piazza dedicata all’ex pontefice Karol Jòzef Wojtyla le transenne sono diventate di casa. Persino la targa su cui è stato impresso il nome dell’amato Papa è rimasta soffocata per lungo tempo da due parapetti. Sbarramenti collocati in fretta e furia per evitare spiacevoli incidenti. Nell’attesa, appunto, dei lavori. Un segnale che qualcosa non è andato per il verso giusto e che ancora oggi si può verificare senza troppo sforzi transitando nei pressi degli esercizi commerciali e davanti ai portoni d’ingresso delle case.



"Finalmente verrà messa in sicurezza la piazza – spiega un residente di via Caraglio -. Ovviamente speriamo che questo sia il primo ed ultimo intervento. Non è certo bello essere costretti a fare lo slalom tra le transenne collocate a due passi dalle case e dai negozi". Da salvare, per il momento, ci sono solo le papere della fontana. "Dispiace che una piazza dedicata ad una persona così importante abbia subito un tale degrado – afferma un residente -. Tuttavia è difficile negare il contrario. Da mesi attendevamo novità. Speriamo solo che nessuno si faccia male".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le polemiche ecco la riqualificazione per piazza Giovanni Paolo II

TorinoToday è in caricamento