Cronaca Filadelfia / Via Rosario di Santa Fè

Il piazzale Paoli è di nuovo una discarica, quando la riqualificazione?

Continua a tenere banco il futuro del parcheggio presente tra via Asuncion e via Rosario di Santa Fè. I cittadini nel recente passato avevano persino avanzato una raccolta firme

La riqualificazione dell’area Paoli passerà attraverso la realizzazione di un parcheggio pertinenziale da 150 posti e la risistemazione dell’intera area in superficie. Ad oggi, però, a regnare tra Via Rosario di Santa fè e Via Asuncion è soltanto il degrado. Il grosso parcheggio, infatti, è meta di pellegrinaggio di sbandati e perditempo. Soprattutto negli orari serali a causa della mancanza di un adeguato sistema di illuminazione. Gli atti vandalici non mancano, basta dare un'occhiata agli specchietti rotti che si possono trovare per terra oppure alle portiere forzate.

Non bastassero questi problemi vanno segnalati anche i continui schiamazzi notturni, specialmente durante la bella stagione. Grida che non fanno dormire i residenti che più di una volta si sono beccati pure qualche insulto soltanto per aver richiesto un po’ di silenzio. E non mancano nemmeno coloro che cercano nel piazzale Paoli un posticino tranquillo dove appartarsi con la propria ragazza.

Quando piove, inoltre, l'area diventa un immenso pantano e si formano pozzanghere così grosse da impedire addirittura la sosta alle auto. Tanti i piccioni attirati dalle briciole lanciate dai residenti e tanti i gattili di fortuna che avrebbero decisamente bisogno di una collocazione diversa da quella di un parcheggio. Nel recente passato alcuni residenti avevano portato avanti una raccolta firme. E il Comune di Torino aveva deciso di dare il via alla riqualificazione.

“A questo punto non possiamo fare altro se non aspettare l'avvio del cantiere – dichiara Giulio, un cittadino di via Rosario di Santa Fè -. Speriamo solo di non dover aspettare in eterno. I tempi della burocrazia, infatti, stanno diventando insostenibili”. Dello stesso avviso Antonello, un altro residente del quartiere. “Un restyling di quel parcheggio è l’unica soluzione possibile per scacciare via tutto il degrado che si è accumulato negli ultimi anni – accusa l’uomo -. Un avvio del cantiere, inoltre, permetterebbe a noi cittadini di vivere più serenamente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piazzale Paoli è di nuovo una discarica, quando la riqualificazione?

TorinoToday è in caricamento