Cronaca

Riparte il concorso letterario Ugi per le scuole piemontesi e per i bimbi ricoverati

Aperto fino al 31 gennaio 2015 prevede l’invio di testi, disegni, video o canzoni e mette in palio materiale didattico, incontri con personaggi famosi ed un premio letterario nazionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

C'è tempo fino al 31 gennaio 2015 per le scuole d'infanzia, elementari, medie e superiori piemontesi e per i bimbi ricoverati in ospedale e a Casa Ugi che intendano partecipare, con i propri elaborati inediti, all'VIII Edizione del Concorso Letterario indetto dall'Ugi - Unione Genitori Italiano contro il tumore dei bambini Onlus - in collaborazione con l'Associazione Culturale Il Camaleonte di Chieri.

In onore della nomina della città di Torino a Capitale Europea dello Sport 2015, il Bando è, quest'anno, proprio dedicato a questa tematica con i due titoli differenti: Colora lo sport (per la scuola d'infanzia) e Sportivamente (per le scuole elementari, medie e superiori).

Oltre a testi (racconti, fiabe, saggi, poesie o filastrocche) il Concorso prevede, per questa edizione, anche una nuova sessione per video della durata di 30'' e canzoni (parole e musica).

I lavori, realizzati individualmente o (per un numero massimo di 5 elaborati) da un'intera classe, devono essere spediti o consegnati a mano entro il 31 gennaio 2015 all'indirizzo UGI - Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini Onlus c/o Casa Ugi - C.so Unità d'Italia 70 - 10126 Torino, in busta chiusa contenente: indicazione del nome dell'alunno o della scuola, l'ordine, il grado e la classe di appartenenza, oltre alla domanda di partecipazione compilata in ogni sua parte e scaricabile dal sito www.ugi-torino.it (sezione Concorso).

Selezionati da una giuria costituita dal Presidente UGI e da scrittori, giornalisti, insegnanti, artisti, librai e personaggi dello sport, i lavori saranno premiati Sabato 28 aprile 2015 (ore 10.00) all'Auditorium del Museo Nazionale dell'Auto di Torino, previa comunicazione inviata alle scuole (o ai singoli partecipanti per quanto riguarda i bimbi ricoverati) via mail e lettera cartacea entro il 15 marzo 2015.

Oltre ad un attestato rilasciato ad ogni singolo concorrente, sono 4 le tipologie di riconoscimenti in palio: uno per ciascun ordine e classe previsti nelle categorie scolastiche ammesse al Bando; uno per le 3 scuole con il maggior numero di elaborati; la Targa Premio Colline Torinesi ed infine il Premio Speciale della Giuria.

I vincitori delle categorie materna ed elementare riceveranno, in premio, materiale didattico per la scuola, quelli di medie e superiori incontreranno beniamini del mondo della musica, dello sport e del design, mentre, il vincitore del premio dedicato alla scuola superiore parteciperà gratuitamente alla competizione letteraria nazionale InediTO- Premio Colline di Torino 2015 (indetta annualmente dall'associazione Il Camaleonte di Chieri).

Per i dettagli sulle regole di partecipazione e sulle caratteristiche specifiche richieste per i vari elaborati, si rimanda al Bando disponibile su www.ugi-torino.it (sezione Concorso) e per informazioni: tel. 011 6649424 - fax 011 6677505 - spr@ugi-torino.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte il concorso letterario Ugi per le scuole piemontesi e per i bimbi ricoverati

TorinoToday è in caricamento