Morì in ospedale dopo il parto, Pm chiede rinvio a giudizio per i medici

Chiesto il rinvio a giudizio per omicidio colposo di due medici per la morte di Angela Venturino, 37 anni, una neo-mamma morta nel luglio 2011, dieci giorni dopo avere partorito

La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio colposo di due medici del pronto soccorso dell'ospedale di Susa per la morte di Angela Venturino, 37 anni, una neo-mamma morta nel luglio 2011, dieci giorni dopo avere partorito.

La donna, residente a Meana di Susa e malgara al Colle delle Finestre, era stata colta da un malore mentre si trovava a effettuare un controllo.

Secondo il pm Giancarlo Avenati Bassi, i sanitari non le avevano diagnosticato un aneurisma all'aorta. L'esame autoptico effettuato all'epoca dei fatti dal medico legale Giambattista Golé aveva infatti evidenziato che la morte era avvenuta per dissezione dell'aorta, escludendo legami con il parto avvenuto pochi giorni prima.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento