menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano IPhone e IPad, rintracciati grazie a localizzazione gps

I carabinieri sono riusciti a risalire alla posizione dei due apparecchi. I militari di pattuglia, ricevute indicazioni sulla localizzazione del telefono e del tablet, sono riusciti a rintracciare e bloccare gli autori del furto

I carabinieri della Compagnia San Carlo hanno arrestato, in due differenti episodi, un palestinese di 27 anni e un italiano di 34 anni, con l’accusa di furto aggravato di una borsa, contente un iPad, e un iPhone.

Le vittime, dopo aver constatato il furto del loro cellulare e tablet, avvenuti in strada durante la mattinata di ieri, in corso San Maurizio e in corso Svizzera, hanno contattato il 112. L’iPhone e l’iPad però erano dotati di GPS per il rintraccio in caso di furto. Nel primo caso il telefono è stato, infatti, rintracciato a casa del reo, dove questo era tornato perchè costretto ai domiciliari: l'uomo, che ha confessato tutto ai militari, era infatti "evaso" per andare a rubare. Nel secondo caso un palestinese, con l’aiuto di un complice, ha forato la gomma di un’autovettura parcheggiata e ha approfittato della distrazione dell’automobilista per portargli via una borsa e una valigetta 24 ore contenente un iPad.  

La vittima ha chiamato i carabinieri che sono riusciti a rintracciare e localizzare il ladro che correva in Piazza Castello mentre il complice è riuscito a fuggire. In entrambi i casi la refurtiva è stata recuperata e consegnata ai legittimi proprietari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento