Abbonamenti Alta Velocità, dal 9 febbraio Trenitalia fa partire i rimborsi

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, su Fs News le procedure esatte da seguire

Finalmente è stata resa nota da Fs News, la procedura per i rimborsi degli abbonamenti Trenitalia relativi all'Alta Velocità, acquistati prima che si decidesse di dimezzare i rincari. Dal 9 febbraio, con l’inserimento dei nuovi prezzi sui sistemi informatici di Trenitalia, sarà possibile richiedere il rimborso, che avverrà entro 30 giorni.

Chi ha acquistato con carta di credito riceverà il rimborso con riaccredito diretto, senza bisogno di alcuna richiesta. Negli altri casi sarà l’abbonato a scegliere tra bonifico, assegno o bonus, compilando l’apposito web form su Trenitalia.com o presentando domanda scritta presso una delle biglietterie. 

L’abbonamento mensile Frecciarossa dal lunedì al venerdì, relativo alla tratta Torino-Milano costava, fino a dicembre, 340 euro, e con i rincari annunciati era passato a 408 euro. Dopo le proteste però il costo è sceso a 374. Tuttavia i pendolari che hanno acquistato l’abbonamento a gennaio e febbraio e che avevano diritto al rimborso di 34 euro al mese, non avevano idea di che procedura seguire e proprio per questo nei giorni scorsi si era accesa la polemica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i nuovi abbonamenti Alta Velocità di marzo, ridotti rispetto all'aumento precedentemente stabilito, saranno acquistabili dal 14 febbraio. Come già annunciato, è stato anche deciso di rendere retroattiva tale decisione rimborsando quindi gli abbonati di febbraio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento