Cronaca

Strade dissestate: ulteriori fondi per risanare l'asfalto cittadino

La Giunta comunale ha messo a disposizione un milione e mezzo di euro in più per rimettere a posto le strade di vie e piazze di Torino. In alcune di queste, malridotte da tempo, i lavori sono già iniziati

Sono tante le strade di Torino dissestate e malridotte. Metterle a posto è uno degli obiettivi dell'amministrazione comunale, ma spesso l'ostacolo economico non è così facilmente aggirabile. Ecco perché la Giunta del sindaco Piero Fassino ha messo a disposizione oltre un milione di euro, oltre ai soldi già previsti, per intervenire.

I lavori sono finanziati grazie ai ribassi di gara ottenuti nell’aggiudicazione delle opere previste dal progetto che aveva destinato alle manutenzioni stradali 5 milioni e 761 mila euro a fine 2012: la somma a disposizione per queste opere ulteriori è di circa 1 milione e 514 mila euro.

Gli interventi di risanamento delle pavimentazioni, di rifacimento di marciapiedi e di sistemazione delle reti di smaltimento delle acque piovane (in parte già avviati) riguardano piazza XVIII Dicembre, viale 1° Maggio, corso Salvemini, via Croce, corso Racconigi, piazza Robilant, corso Trapani, via Monte Cristallo, via Envie, piazza Rivoli, via San Donato e corso Svizzera, le vie Lessona, Viù, Servais, Lanzo, Orbetello, Brenta, Ala di Stura, Ceresole, Pont, Parella e Alagna, corso Venezia, via Bairo, via Arborea, via San Germano, via Cigna, i corsi Vigevano, Tortona, Moncalieri e Massimo d’Azeglio, strada San Vito Revigliasco, viale Thovez, i corsi Lanza, Bramante ed Unione Sovietica , via Sidoli, strada del Drosso e piazza Capuana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade dissestate: ulteriori fondi per risanare l'asfalto cittadino

TorinoToday è in caricamento