Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Rebaudengo / Corso Vercelli

Meno corsie in corso Vercelli. Così l'amministrazione darà un taglio agli incidenti

Entro la fine del mese di aprile partiranno i lavori che porteranno il numero delle corsie da tre a due. Una vittoria per i residenti che da anni chiedevano provvedimenti

TORINO - La scomparsa della giovane Sara, investita lo scorso 21 febbraio da un pirata della strada, ha convinto l’amministrazione comunale ad intervenire per mettere in sicurezza i corsi della periferia nord. Da quella notte sono passati più di quaranta giorni e a breve, finalmente, potrebbero partire i lavori che renderanno corso Vercelli e corso Giulio Cesare più sicuri. Entro fine aprile, stando all’attuale cronoprogramma, verrà ridisegnato il tratto di strada presente nei pressi della rotonda che conduce in corso Romania e all’imbocco dell’autostrada Torino – Milano. Per ogni direzione di marcia si passerà da tre a due corsie.

Quattro le corsie che verranno cancellate, considerando sia corso Vercelli sia corso Giulio Cesare. Questo quanto stabilito durante l’ultimo definitivo sopralluogo della circoscrizione Sei e dei tecnici del Comune di Torino. Un intervento apparentemente semplice, pronto in pochi giorni, che consentirà ai pedoni di attraversare sulle strisce con più tranquillità. Le auto, di fatto, verranno penalizzate. Il taglio delle corsie costringerà i mezzi che viaggiano a tutta velocità a decelerare sensibilmente all’ingresso dei due corsi. “Ci sembra la soluzione più ovvia, non vogliamo che altre persone lascino la loro preziosa vita sull’asfalto – dichiara il consigliere del Pd Vincenzo Iatì -. Entro la fine del mese sarà tutto pronto. Il provvedimento, ovviamente, riguarderà solo il primo tratto di strada”.

La viabilità dei due corsi subirà in futuro altre modifiche. Oltre ad un rinnovamento della segnaletica orizzontale e verticale, chiaramente indispensabile vista la situazione. La circoscrizione Sei valuterà come rendere più sicuri gli attraversamenti di fronte al parcheggio ex Palatinum e di fronte ai plessi scolastici nei pressi di via Ivrea. “Stiamo lavorando con grande attenzione per rendere quelle strade un posto più sicuro – spiega il coordinatore all’Urbanistica Fabrizio Genco -. Non vogliamo assistere impotenti ad altre tragedie ma riteniamo che nessun intervento tecnico si sostituirà mai al buon senso di chi è al volante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno corsie in corso Vercelli. Così l'amministrazione darà un taglio agli incidenti

TorinoToday è in caricamento