Mano pesante contro il bar: nuovo provvedimento, un mese di chiusura per la clientela 'criminale'

Stop già lo scorso dicembre

Il nuovo provvedimento di chiusura affisso sulla porta del bar Dino

Non c'è pace per il bar Dino di via Martiri della Libertà a Valperga. Un nuovo provvedimento di chiusura, questa volta per la durata di 30 giorni, è stato notificato al titolare, da poco scarcerato per la vicenda dello spaccio di droga dello scorso novembre 2018, nella giornata di martedì 12 marzo 2019, dai carabinieri della stazione di Cuorgné.

A inizio dicembre 2018 il bar era stato colpito da un provvedimento analogo. Anche in questo caso la ragione della chiusura è la clientela che lo frequenta, ritenuta dagli investigatori di matrice eccessivamente criminale.

Adesso all'esercente non resterà che aspettare metà aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento