Ricerca Inthera, la maggior parte dei torinesi è soddisfatta della sua città

Ad essere apprezzati la cultura, il verde pubblico, la pulizia delle strade e la sanità. L'unica nota dolente è la sicurezza

La maggior parte dei torinesi è contenta della propria città. Questo è ciò che emerge dalla ricerca realizzata da Inthera, la società di content & data marketing del Gruppo Mondadori. Scendendo nel dettaglio il 69% dei cittadini si sente orgoglioso di vivere sotto la Mole e il 68% spera anche che i propri figli continuino a viverci. 
 
Secondo i dati, raccolti e analizzati con il mertodo “Emotional marketing”  i torinesi apprezzano molto la cultura che si respira nella loro città e le mille opportunità per occupare al meglio il tempo libero, che si sono create soprattutto dalle Olimpiadi invernali del 2006 in poi.

Ma come ha sottolineato la responsabile delle ricerche di Inthera, Pamela Saiu, i torinesi hanno anche una buona autostima, perché ritengono  di avere una grande apertura mentale, prestano grande attenzione all’ambiente e sono soddisfatti della qualità della vita complessiva in città. In concreto, per la stragrande maggioranza dei torinesi la cura per l’ambiente si esprime per esempio nella convinzione che sia necessario riciclare i rifiuti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento