Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Santena

Sex estortion a Santena: adescato da una ragazza su Facebook, si spoglia davanti alla telecamera e poi viene ricattato

L'uomo ha sporto denuncia

Immagine di repertorio

Adescato su Facebook da un'avvenente ragazza e convinto da spogliarsi davanti a una telecamera, si è poi visto arrivare una richiesta di estorsione di mille euro per non pubblicare le sue immagini sul web. È la disavventura capitata ad agosto 2021 a un italiano residente a Santena, che si è rivolto al comando di polizia locale presentando denuncia per l'accaduto. Si tratta di un classico fenomeno di sex estortion, su cui gli agenti del comando cittadino lavoreranno insieme ai colleghi della polizia postale di Torino, allo scopo di risalire ai responsabili del raggiro a sfondo sessuale e della richiesta di denaro.

"Il più delle volte - dicono dalla polizia locale di Santena - gli autori di tali reati non sono in Italia ed il loro rintraccio non sempre è agevole per cui la miglior difesa è sicuramente la prevenzione. Si coglie l'occasione per ricordare alcune regole fondamentali per evitare di rimanere vittime di tali reati da diffondersi il più possibile, infatti tale pericolo riguarda sia adulti che giovani: mai concedere l'amicizia a sconosciuti, mai scambiare con loro immagini video, soprattutto se a sfondo sessuale, mai pagare la somma richiesta in caso di ricatto, bloccare subito il contatto sulla piattaforma social e sulla chat".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sex estortion a Santena: adescato da una ragazza su Facebook, si spoglia davanti alla telecamera e poi viene ricattato

TorinoToday è in caricamento