Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Gli uffici postali distrutti dai ladri riaprono in corso Siracusa

Le poste del quartiere Borgo Cina riapriranno in corso Siracusa. Il presidente Punzurudu: "Sto tentando di mediare ancora per farle rimanere nel quartiere, ma è difficile"

BORGO CINA - Alcuni ladri, forse per la fretta o per l’inesperienza, avevano finito per mandare in aria un’intero edificio. Peccato che il fabbricato esploso fosse quello che ospitava le poste. Così da quasi un anno il quartiere Mirafiori Nord – borgo Cina è rimasto senza sportelli postali. Per usufruire dei servizi, i residenti da via Carlo del Prete, dove si trovavano gli uffici, deve andare fino in via Briccarello, in zona Santa Rita. Un tragitto ben più lungo che crea notevoli disagi.

Dopo numerose richieste dei cittadini, finalmente, Poste Italiane ha torvato una sede per gli sportelli del quartiere; peccato che le poste riapriranno sì, ma in corso Siracusa, che è ancora troppo lontano per i desideri dei cittadini: gli uffici si trovavano, prima, quasi all’angolo con corso Agnelli.

Il presidente della Circoscrizione Due, Nini Punzurudu, conferma che le poste molto probabilmente apriranno in corso Siracusa. “Con le Poste abbiamo effettuato dei sopralluoghi – spiega – ma gli unici locali riscontrati idonei sono quelli dove probabilmente le poste si trasferiranno, in fondo al corso, vicino a piazza Livio Bianco. Sto ancora cercando in questi giorni di mediare, ma è molto difficile che si cambi idea”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli uffici postali distrutti dai ladri riaprono in corso Siracusa

TorinoToday è in caricamento