Cronaca

Estate ai Murazzi, i locali del lungo fiume riaprono il 20 luglio

Dopo lo stop delle attività artistiche e culturali sul lungo Po in seguito alla rinuncia dei gestori privati di aderire al progetto presentato dal Comune, ecco che si riapre la questione dell'apertura estiva dei locali

Murazzi sì, Murazzi no. Dopo lo stop delle attività artistiche e culturali sul lungo Po in seguito alla rinuncia dei gestori privati di aderire al progetto presentato dal Comune, ecco che si riapre la questione dell'apertura estiva dei locali dei locali sul lungo fiume.

Secondo quanto dichiarato dall'assessore alla Cultura Maurizio Braccialarghe, i Murazzi dovrebbero riaprire il 20 luglio, con attività dedicate a tutti i cittadini, senza distinzione di abitudini ed orari.

"Stiamo lavorando a una serie di iniziative di valore culturale - afferma l'assessore - che possano richiamare tutti, compresi bambini e famiglie, dal mattino alla sera".

Una questione che va avanti da diverso tempo quella dei Murazzi, tra passi avanti, dietrofront e ritardi. Senza contare le discussioni in Sala Rossa ed i disaccordi fra i vari assessori, culminati poco tempo fa con la rinuncia da parte dei gestori privati delle arcate.

Al momento, tuttavia, Braccialarghe non si è dato per vinto ed annuncia un nuovo cambio di programma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate ai Murazzi, i locali del lungo fiume riaprono il 20 luglio

TorinoToday è in caricamento