Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

L'obiettivo: riqualificare i Giardini Reali di Torino entro il 2014

Il progetto è quello di terminare i lavori di riqualificazione dei Giardini Reali entro il 2015, anno dell'Expo e dell'Ostensione della Santa Sindone

Forse vedremo i Giardini Reali di Torino completati entro il 2014: l'obiettivo è stato illustrato oggi dalla Sovrintendenza per i beni Architettonici e Paesaggistici del Piemonte ai consiglieri della commissione Ambiente del Comune di Torino. Un obiettivo ambizioso, poiché il 2015 regalerà a Torino un ruolo da protagonista, con l'Expo e ancor più con l'Ostensione (il Duomo è dietro l'angolo). Dunque, era impensabile vedere i Giardini Reali ancora preclusi al pubblico.

Anche se restano da valutare le modalità di utilizzo da parte dei cittadini dell'area storica, i Giardini dovrebbero essere inaugurati si spera entro l'anno. Ora restano da completare gli interventi sulle parti visibili, verde, restauri lapidei e arredi, per i quali si sta ultimando il progetto esecutivo, mentre gli impianti idrici ed elettrici sono stati ultimati. Tra gli eventi in realizzazione c'è anche una nuova "quinta vegetale" attorno alla fontana monumentale.

Il parco è un vero tesoro: vi vivono 274 esemplari arborei, tra cui platani che risalgono ai primi anni dell’800. Un patrimonio prezioso, dunque, che si spera che torni accessibile entro l'anno dei grandi eventi. Per la gioia dei turisti e dei torinesi. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'obiettivo: riqualificare i Giardini Reali di Torino entro il 2014

TorinoToday è in caricamento