menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Cittàgorà

foto di Cittàgorà

Un tesoro nel cuore di Torino, riapre la Biblioteca al Museo del Risorgimento

Dopo una fase di lavori di recupero costata quasi due milioni di euro, il prezioso patrimonio culturale della Biblioteca è pronto per essere fruito da cittadinanza e turisti

Oltre 170mila volumi, 2mila testate di periodici italiani del XIX secolo, più di 200mila documenti storici, oltre a 46mila foto, stampe, carte geografiche, manifesti e incisioni d’epoca.

E' questo il tesoro custodito dalla Biblioteca del Museo nazionale del Risorgimento Italiano che la scorsa settimana - giovedì 16 ottobre - ha riaperto i battenti, dopo una lunga fase di lavori di restauro. Costo dell'impresa: 1 milione e 850mila euro. A finanziare il tutto, in parte lo stesso Museo (50% da biglietti, affitto delle sale e bookshop; 17% da contributi di privati, tra cui Fondazione Crt, Compagnia di San Paolo e Fondazione Bersezio), in parte il sostegno dei contributi erogati della Regione Piemonte, del Comune di Torino e di Mibact.

Un segnale importante per la città di Torino perchè, come sostenuto dal sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ilaria Borletti Buitoni - intevenuta all'inaugurazione - è uno dei pochi casi di una biblioteca che apre, mentre le altre chiudono. "È un arricchimento straordinario per la città di Torino – ha affermato – Dovrebbero visitarlo tutti gli studenti d'Italia".

Da lunedì 20 ottobre anche il pubblico potrà ammirare la Biblioteca, il cui servizio – di altissima specializzazione e utilizzato anche da numerosi esperti internazionali – non è comunque mai stato interrotto durante i lavori.

L'apertura della Biblioteca - al quinto piano di Palazzo Carignano - rientra nel percorso di potenziamento della qualità dell'offerta turistica ed è, a tutti gli effetti, un cervello umano, all'interno del quale sono contenute gran parte delle memorie della Nazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento