Sauze d'Oulx: revocati gli arresti domiciliari per il sindaco

Con un provvedimento emanato dal gip Sandra Recchione, il sindaco Meneguzzi e l'assistente Bobba non sono più agli arresti domiciliari

Sono stati revocati gli arresti domiciliari per il sindaco di Sauze d'Oulx Mauro Meneguzzi. Il provvedimento di revoca della detenzione è stato disposto dal gip di Torino Sandra Recchione. Stesso discorso per la segretaria di Meneguzzi, Rita Bobba, la moglie del sindaco di Bardonecchia.

Mauro Meneguzzi è accusato di truffa ai danni dello Stato. E' indagato, con la sua segretaria, dal pm Francesco Pelosi per aver timbrato il badge lavorativo di Rita Bobba mentre quest'ultima non si trovava sul posto di lavoro. Secondo gli accertamenti dei Carabinieri il tutto sarebbe andato avanti per circa un anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento