Sauze d'Oulx: revocati gli arresti domiciliari per il sindaco

Con un provvedimento emanato dal gip Sandra Recchione, il sindaco Meneguzzi e l'assistente Bobba non sono più agli arresti domiciliari

Sono stati revocati gli arresti domiciliari per il sindaco di Sauze d'Oulx Mauro Meneguzzi. Il provvedimento di revoca della detenzione è stato disposto dal gip di Torino Sandra Recchione. Stesso discorso per la segretaria di Meneguzzi, Rita Bobba, la moglie del sindaco di Bardonecchia.

Mauro Meneguzzi è accusato di truffa ai danni dello Stato. E' indagato, con la sua segretaria, dal pm Francesco Pelosi per aver timbrato il badge lavorativo di Rita Bobba mentre quest'ultima non si trovava sul posto di lavoro. Secondo gli accertamenti dei Carabinieri il tutto sarebbe andato avanti per circa un anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Auto sorpassa un tram, se ne trova un altro davanti e resta incastrata: linee deviate

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento