menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uber Pop, giudice respinge la sospensiva: da oggi scattano le multe

Da oggi scatteranno le multe: la società californiana rischia di pagare 20mila euro al giorno se non opererà l'oscuramento dell'app Uber Pop

Niente da fare per Uber Pop. L'istanza di sospensione del blocco presentata dalla multinazionale californiana è stata respinta senza esclusione di colpi dal presidente della sezione specializzata imprese Maria Tavassi. In Italia Uber Pop non passa e resta quindi valido il provvedimento emesso dal Tribunale di Milano lo scorso 26 maggio e che considera Uber Pop illegittimo e vieta, dunque, ai drivers di circolare.

Il 5 giugno, infatti, la società americana, a fronte della sollecitazione da parte dell'Aauthory dei Trasporti a Parlamento e Governo di legiferare sulla materia, ha impugnato la sospensiva.

Trascorse due settimane, da oggi scatteranno, quindi, le multe. Se la multinazionale californiana non oscurerà le app Uber Pop rischia di dover pagare 20mila euro al giorno di sanzione. Un successo considerevole per la categoria taxi, la quale, per l'ennesima volta batte il servizio di trasporto low cost più volte dichiarato abusivo da molte amministrazioni, anche se il Governo italiano sembra non essersi ancora esposto in merito in modo chiaro.

"Sono ampiamente soddisfatto di una magistratura con la schiena dritta - afferma il portavoce della categoria Taxi Torino Federico Rolando - a differenza di uno Stato prono, disattento, che sembra indifferente alla difesa della legalità. Adesso la palla tocca al ministro: vuole ancora aspettare o finalmente può prendere le proprie decisioni?".

Il giudice del Tribunale lombardo aveva, infatti, deciso l'inibizione del servizio per concorrenza sleale nei confronti dei tassisti, poichè gli autisti di Uber risultano sprovvisti di licenza. Il tutto è quindi rimandato al prossimo 7 luglio, giorno in cui verrà discusso il ricorso vero e proprio presentato dalla società Uber, sempre nel capoluogo lombardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento